KLIKKA IL BANNER PER PASSARE AL VIDEO

* Nome: Agostino
* Eta:31
* Citta:Montecatini Terme
* Non mi piace:Doppie facce
* Mi piace:Libertà
* Film:Horror
* Libro:La Favola di Cristo
* Colore:Nero
* Frase:Meglio primi all'inferno che secondi in paradiso




Movimento Anarchico Volontario Antiautoritario Felizzanese Fottutamente Antipatico Noncurante Comunitario Umanitario Liberal Pacifista

BLOG NEWS per il "TIBET LIBERO!"














Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001. Alcune delle immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, comunicatelo che provvedero' alla loro pronta rimozione. La riproduzione degli articoli è libera purché non sia modificato l'originale e se ne citi sempre la fonte. Art. 21 della Costituzione Italiana: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure".




















www.e-referrer.com
online
preferiti

Best american blogs - Blog for USA!


05 maggio, 2009

Le origini delle religioni ( Parte 5 )

Horo : la Via , la Verità , la Vita

I miti sono ciò a cui credono gli adulti, le favole sono ciò che raccontano ai propri figli, e la religione è tutte e due le cose insieme.
CEDRIC WHITMAN






I cristiani credono che Gesù abbia portato alla luce la vita e l'immortalità e abbia distrutto il nemico ultimo , ovvero la morte , solo duemila anni fa , ma in realtà proprio la stessa cosa è stata attribuita a Horo , l'unto , almeno tremila anni prima . Horo , rivelatore perfetto e impersonale , nella mitologia astronomica rappresenta il messia ed , escatologica mente , il figlio di Dio . La dottrina dell'immortalità è così antica in Egitto che il "libro per vivificare l'anima per sempre" non solo esisteva al tempo della prima dinastia , ma già allora era così vecchio che la vera tradizione interpretativa era andata ormai perduta .
L'egizio Horo , come rivelatore di immortalità , era la figura ideale che gli antichi spiritualisti usavano per dimostrare che l'anima umana , o i Mani , continuava a vivere dopo la morte e la dissoluzione del corpo fisico .


Sono state ritrovate , dipinte su pietre in diversi paesi dov'è passato il popolo del culto stella re , tracce di questa vecchia religione astronomica che dimostrano la perfetta conoscenza delle rivoluzioni dell'immenso stellato e delle leggi che governano queste rivoluzioni , tutte rappresentate da icone o simboli . E , anche se questo popolo non ha costruito piramidi , esso ha tramandato la propria storia attraverso "coppe e anelli" e "strane incisioni" rinvenute su macigni e ciste , pietre vive e massi verticali in tutte le isole inglesi , in Europa , Asia , Africa e altri parti del mondo. Tutto ciò ha sempre creato problemi insolubili e rappresentato un rompicapo notevole per gli studiosi impegnati in ricerche preistoriche . Ma questi segni sono facilmente decifrabili e i loro segreti prontamente rivelabili attraverso il linguaggio del Culto stellare o astronomico degli antichi egizi .
La mutilazione di Osiride nella bara , il denudamento del suo cadavere e Seth che lo fa a pezzi disperdendone i frammenti , ha il suo equivalente nella spoliazione del corpo morto di Gesù mentre è ancora sulla croce , e la divisione dei suoi abiti tra gli aguzzini .
Secondo san Giovanni la crocifissione avvenne al tempo della pasqua ebraica , e la vittima umana del sacrificio sostituì l'agnello pasquale che ne rappresentava l'equivalente.
Ma , come dimostra in seguito questa versione , la vittima da sacrificare non doveva essere umana . Non un osso della vittima deve essere spezzato , questo rappresenta l'avverarsi della profezia riportata nel salmo 34 , versetto 21 : < Preserva tutte le sue ossa , neppure uno sarà spezzato > .


Questa profezia rispettava il tabù originale : non si permetterà che alcun osso della vittima sacrificale , non importa se agnello o orso , venga spezzato : l'unica differenza è nella sostituzione dell'umano all'animale , sostituzione che era già avvenuta quando venne sacrificato l'umano Horo al posto dell'agnello o vitello.
Quando i nativi australiani sacrificavano un orsetto , non un osso veniva spezzato . Questa era un'usanza comune , basata sull'idea primitiva di resurrezione , e la stessa cosa è applicata a Osiride-Horo . Ogni osso dello scheletro doveva rimanere intatto in previsione della risurrezione futura .
Dire che Horo come figlio di Dio è stato in precedenza ciò che il Gesù del vangelo è e sarà , significa solo dire una verità eterna :

Horo e il padre sono una cosa sola.
Gesù dice :<Io e mio Padre siamo una cosa sola . Quello che vede Me , vede colui che mi ha mandato >.


Horo è il Padre che si rivede nel Figlio .
Gesù dichiara di essere il Figlio nel quale il Padre si è rivelato.


Horo era luce del mondo , la luce che è rappresentata dall'occhio , simbolo di salvezza.
Gesù esiste per dichiarare che Egli è luce del mondo .


Horo è la via , la verità , la vita , di nome e di fatto .
Gesù esiste per asserire che egli è la via , la verità , e la vita .


Horo era la pianta , il tutto , il natzar ( il segreto nascosto , n.d.t. ).
Gesù esiste per dire <Io sono il vino della verità>.


Horo dice : <Sono io quello che attraversa il paradiso ; Io cammino per Sekhet Arm ( i campi Elisi ) ; l'eternità è stata data a me senza fine .
Osserva ! Io sono l'erede del tempo infinito e l'eternità della mia caratteristica
>.
Gesù dice :<Io sono sceso dal paradiso . Perchè questa è la volontà del Padre , che chiunque vedrà il Figlio e crederà in lui dovrà avere la vita eterna , e Io lo risusciterò nell'ultimo giorno >.


Horo dice :<Io apro la Tuat ( la morte , n.d.t. ) perchè scaccerò l'oscurità >.
Gesù dice : <Io sono venuto come una luce sul mondo>.

Etichette:

Links to this post:

<\$BlogItemBacklinkCreate\$>

Comments on "Le origini delle religioni ( Parte 5 )"

 

post a comment

<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d37858409\x26blogName\x3dBLOG+NEWS\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dLIGHT\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://newsfuturama.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://newsfuturama.blogspot.com/\x26vt\x3d-1787087614375974081', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script><!-- --><div id="b-navbar"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-logo" title="Go to Blogger.com"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/logobar.gif" alt="Blogger" width="80" height="24" /></a>=form id="b-search" action="http://www.google.com/search"><div id="b-more"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-getorpost"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_getblog.gif" alt="Get your own blog" width="112" height="15" /></a><a href="http://www.blogger.com/redirect/next_blog.pyra?navBar=true" id="b-next"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_nextblog.gif" alt="Next blog" width="72" height="15" /></a></div><div id="b-this"><input type="text" id="b-query" name="q"><input type="hidden" name="ie" value="UTF-8"><input type="hidden" name="sitesearch" value="largadoemguarapari.blogspot.com"><input type="image" src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_search.gif" alt="Search" value="Search" id="b-searchbtn" title="Search this blog with Google"><a href="javascript:BlogThis();" id="b-blogthis">BlogThis!</a></div></form></div><script type="text/javascript"><!-- function BlogThis() {Q='';x=document;y=window;if(x.selection) {Q=x.selection.createRange().text;} else if (y.getSelection) { Q=y.getSelection();} else if (x.getSelection) { Q=x.getSelection();}popw = y.open('http://www.blogger.com/blog_this.pyra?t=' + escape(Q) + '&u=' + escape(location.href) + '&amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;n=' + escape(document.title),'bloggerForm','scrollbars=no,width=475,height=300,top=175,left=75,status=yes,resizable=yes');void(0);} --></script><div id="space-for-ie"></div><!-- --><div id="b-navbar"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-logo" title="Go to Blogger.com"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/logobar.gif" alt="Blogger" width="80" height="24" /></a><form id="b-search" action="http://www.google.com/search"><div id="b-more"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-getorpost"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_getblog.gif" alt="Get your own blog" width="112" height="15" /></a><a href="http://www.blogger.com/redirect/next_blog.pyra?navBar=true" id="b-next"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_nextblog.gif" alt="Next blog" width="72" height="15" /></a></div><div id="b-this"><input type="text" id="b-query" name="q"><input type="hidden" name="sitesearch" value="largadoemguarapari.blogspot.com"><input type="image" src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_search.gif" alt="Search" value="Search" id="b-searchbtn" title="Search this blog with Google"><a href="javascript:BlogThis();" id="b-blogthis">BlogThis!</a></div></form></div><script type="text/javascript"><!-- function BlogThis() {Q='';x=document;y=window;if(x.selection) {Q=x.selection.createRange().text;} else if (y.getSelection) { Q=y.getSelection();} else if (x.getSelection) { Q=x.getSelection();}popw = y.open('http://www.blogger.com/blog_this.pyra?t=' + escape(Q) + '&u=' + escape(location.href) + '&amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;n=' + escape(document.title),'bloggerForm','scrollbars=no,width=475,height=300,top=175,left=75,status=yes,resizable=yes');void(0);} --></script><div id="space-for-ie"></div>