KLIKKA IL BANNER PER PASSARE AL VIDEO

* Nome: Agostino
* Eta:31
* Citta:Montecatini Terme
* Non mi piace:Doppie facce
* Mi piace:Libertà
* Film:Horror
* Libro:La Favola di Cristo
* Colore:Nero
* Frase:Meglio primi all'inferno che secondi in paradiso




Movimento Anarchico Volontario Antiautoritario Felizzanese Fottutamente Antipatico Noncurante Comunitario Umanitario Liberal Pacifista

BLOG NEWS per il "TIBET LIBERO!"














Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001. Alcune delle immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, comunicatelo che provvedero' alla loro pronta rimozione. La riproduzione degli articoli è libera purché non sia modificato l'originale e se ne citi sempre la fonte. Art. 21 della Costituzione Italiana: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure".




















www.e-referrer.com
online
preferiti

Best american blogs - Blog for USA!


03 giugno, 2007

Emanuela Orlandi: ecco i retroscena inediti della scomparsa della cittadina vaticana



Giuseppe Nicotri è un giornalista che si occupa da anni di inchieste sui segreti del Vaticano. In questa intervista esclusiva, realizzata dalla Voce in collaborazione con MyVideos, e pubblicata in tre puntate, svela tutti i retroscena e le responsabilità della misteriosa scomparsa di Emanuela Orlandi. Emanuela Orlandi, una cittadina dello Stato pontificio, che abitava in Vaticano con i propri genitori, aveva poco meno di 16 anni quando, il 22 giugno 1983, scomparve mentre andava al conservatorio musicale (o dopo esservi uscita), che a quell’epoca era in piazza S. Apollinare a Roma. Era un conservatorio di proprietà del Vaticano, e quindi un edificio che godeva dell’extraterritorialità. La ragazza sparisce, non si sa niente.
Stranamente, domenica 3 luglio, Papa Wojtila, nel solito discorso domenicale dell’Angelus, si rivolge a chi avesse responsabilità del fatto che la ragazza non è tornata a casa, pregandoli di lasciarla tornare dai suoi cari. Il Papa, insomma, parla, già il 3 luglio, di sequestro o rapimento, quando non c’era assolutamente nulla che facesse pensare ad un sequestro o un rapimento.


Solo due giorni dopo arriva, alla sala stampa del Vaticano, la prima telefonata del cosiddetto “americano” - che poi si scoprirà non essere affatto americano -
cioè un tizio che finge di essere il portavoce dei sequestratori, che poi la stampa, il Vaticano ecc… diranno essere complici del turco Alì Agca, che due anni prima aveva sparato al Papa.Insomma, è stato montato un caso come se la Orlandi sia stata sequestrata per chiedere il rilascio di Alì Agca in cambio della liberazione di questa ragazza......

Links to this post:

<\$BlogItemBacklinkCreate\$>

Comments on "Emanuela Orlandi: ecco i retroscena inediti della scomparsa della cittadina vaticana"

 

Anonymous Falstaff said ... (2:43 PM) : 

bravo Agostino! Per esprimerti il mio assenso, citerò una frase del tuo santo da Ippona: dio dammi castità e continenza.....ma non subito!

 

Anonymous jacopo said ... (12:30 AM) : 

Che vergogna amico mio! Leggo sempre i tuoi post troppo tardi, e non ti becco mai live sul sito!! Spero di essere più diligente. Ovviamente l'ultimo articolo è un gioiello prezioso... Ciao

 

Blogger BLOG NEWS said ... (12:35 AM) : 

@Falstaff grazie!Comunque il mio santo è OGUN!!!!!!Comunque è interessante la frase del mio santo omonimo!

@jacopo ciao guarda per il mio evento live mi stò organizzando,vogliro mettere un sondaggio sul mio blog ma blogspot mi stà dando dei problemi.Mentre per il ritardo non ti preoccupare meglio tardi che mai!

 

Blogger Zret said ... (6:15 PM) : 

Mi pare significativo che la Orlandi scomparve il giorno 22... i soliti numeri simbolici. Ciao!

 

Blogger BLOG NEWS said ... (12:01 AM) : 

@zret tanto per cambiare!!Ciao

 

Anonymous Fra said ... (4:46 PM) : 

Chissà se si saprà mai la verità a riguardo...

 

Blogger Tommaso said ... (10:25 PM) : 

Secondo il Giudice Ferdinando Imposimato, Emanuela Orlandi vivrebbe perfettamente integrata in una comunità islamica. Beh, io non credo assolutamente che se fosse ancora viva non sentirebbe il bisogno di farsi viva almeno con i famigliari. Non credo nemmeno alla tesi che viva in un convento di clausura. Per me è stata uccisa quasi subito dopo il rapimento e poi è stato montato un caso di queste dimensioni a regola d'arte per coprire la vera ragione del rapimento (forse nato in ambiente vaticano? Aveva magari visto qualcosa di molto compromettente che non doveva vedere?)
Poi si parla di lei e molto molto meno dell'altra ragazza Mirella Gregori scomparsa 40 giorni prima di Emanuela. Si vuole collegare queste due scomparse alla vicenda dell'attentato al Pontefice a tutti i costi. Sono della stessa opinione di chi ha scritto (non ricordo la fonte) che il padre della Orlandi non era un semplice messo pontificio e che probabilmente tutto nasce all'interno del Vaticano. Lo strano silenzio del Vaticano che non collabora come dovrebbe alle indagini sulla sparizione di una sua cittadina anche se la sparizione è avvenuta in territorio italiano è alquanto sospetta.
E per finire la storia del teschio ritrovato a San Gregorio. È di Emanuela oppure di una che le assomiglia? Mistero in quanto manca l'arcata dei denti. PEr me è un messaggio indiretto che significa la morte della Orlandi.
Voi cosa ne pensate?
Il vaticano è qualcosa di impenetrabile per la giustizia, ma negli anni 80 quanti prelati erano informatori se non agenti dei servizi segreti dell'Europa dell'Est?
Lascio a voi ulteriori commenti e interpretazioni.

 

Blogger BLOG NEWS said ... (12:20 AM) : 

@Fra ne dubito ma è importante tenere vive le notizie.

@Tommaso ciao complimenti per il tuo bellissimo commento e scusa se ti rispondo solo ora lasciami un link così passo a trovarti!

 

post a comment

<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d37858409\x26blogName\x3dBLOG+NEWS\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dLIGHT\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://newsfuturama.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://newsfuturama.blogspot.com/\x26vt\x3d-1787087614375974081', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script><!-- --><div id="b-navbar"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-logo" title="Go to Blogger.com"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/logobar.gif" alt="Blogger" width="80" height="24" /></a>=form id="b-search" action="http://www.google.com/search"><div id="b-more"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-getorpost"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_getblog.gif" alt="Get your own blog" width="112" height="15" /></a><a href="http://www.blogger.com/redirect/next_blog.pyra?navBar=true" id="b-next"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_nextblog.gif" alt="Next blog" width="72" height="15" /></a></div><div id="b-this"><input type="text" id="b-query" name="q"><input type="hidden" name="ie" value="UTF-8"><input type="hidden" name="sitesearch" value="largadoemguarapari.blogspot.com"><input type="image" src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_search.gif" alt="Search" value="Search" id="b-searchbtn" title="Search this blog with Google"><a href="javascript:BlogThis();" id="b-blogthis">BlogThis!</a></div></form></div><script type="text/javascript"><!-- function BlogThis() {Q='';x=document;y=window;if(x.selection) {Q=x.selection.createRange().text;} else if (y.getSelection) { Q=y.getSelection();} else if (x.getSelection) { Q=x.getSelection();}popw = y.open('http://www.blogger.com/blog_this.pyra?t=' + escape(Q) + '&u=' + escape(location.href) + '&amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;n=' + escape(document.title),'bloggerForm','scrollbars=no,width=475,height=300,top=175,left=75,status=yes,resizable=yes');void(0);} --></script><div id="space-for-ie"></div><!-- --><div id="b-navbar"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-logo" title="Go to Blogger.com"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/logobar.gif" alt="Blogger" width="80" height="24" /></a><form id="b-search" action="http://www.google.com/search"><div id="b-more"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-getorpost"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_getblog.gif" alt="Get your own blog" width="112" height="15" /></a><a href="http://www.blogger.com/redirect/next_blog.pyra?navBar=true" id="b-next"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_nextblog.gif" alt="Next blog" width="72" height="15" /></a></div><div id="b-this"><input type="text" id="b-query" name="q"><input type="hidden" name="sitesearch" value="largadoemguarapari.blogspot.com"><input type="image" src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_search.gif" alt="Search" value="Search" id="b-searchbtn" title="Search this blog with Google"><a href="javascript:BlogThis();" id="b-blogthis">BlogThis!</a></div></form></div><script type="text/javascript"><!-- function BlogThis() {Q='';x=document;y=window;if(x.selection) {Q=x.selection.createRange().text;} else if (y.getSelection) { Q=y.getSelection();} else if (x.getSelection) { Q=x.getSelection();}popw = y.open('http://www.blogger.com/blog_this.pyra?t=' + escape(Q) + '&u=' + escape(location.href) + '&amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;n=' + escape(document.title),'bloggerForm','scrollbars=no,width=475,height=300,top=175,left=75,status=yes,resizable=yes');void(0);} --></script><div id="space-for-ie"></div>