KLIKKA IL BANNER PER PASSARE AL VIDEO

* Nome: Agostino
* Eta:31
* Citta:Montecatini Terme
* Non mi piace:Doppie facce
* Mi piace:Libertà
* Film:Horror
* Libro:La Favola di Cristo
* Colore:Nero
* Frase:Meglio primi all'inferno che secondi in paradiso




Movimento Anarchico Volontario Antiautoritario Felizzanese Fottutamente Antipatico Noncurante Comunitario Umanitario Liberal Pacifista

BLOG NEWS per il "TIBET LIBERO!"














Questo BLOG non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001. Alcune delle immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, comunicatelo che provvedero' alla loro pronta rimozione. La riproduzione degli articoli è libera purché non sia modificato l'originale e se ne citi sempre la fonte. Art. 21 della Costituzione Italiana: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure".




















www.e-referrer.com
online
preferiti

Best american blogs - Blog for USA!


04 maggio, 2008

Girolamo Segato l'uomo che pietrificava i morti

Girolamo Segato (1792-1836), cartografo, naturalista, sperimentatore, figlio di quell'Illuminismo curioso e scientista che rappresenta uno dei periodi più fecondi nella storia del pensiero umano. Anche se non era fiorentino di nascita, Segato lavorò a Firenze per diversi anni e molti dei preparati da lui realizzati sono oggi conservati, dopo travagliate vicende, all'interno del Museo del Dipartimento.



Girolamo Segato fu uno scienziato e ricercatore molto più simile ad un Indiana Jones ante-litteram che al classico scienziato in veste bianca e stetoscopio in tasca.




Personaggio insofferente agli studi scientifici classici cominciò a viaggiare per il mondo.. Non bisogna dimenticare che nel 1798 Napoleone organizzando la grande spedizione in Egitto con al seguito i più brillanti geologi, archeologi e letterati del periodo aveva creato il brivido e la suggestione dell'oltretomba egizio, per il ritrovamento di molte mummie con un considerevole numero di anni.



A questo fascino non si sottrasse ovviamente il nostro eroe che, raggiunta l'età per viaggiare partì per l'Egitto e li visse per diversi anni anche rischiando la vita con le tribù arabe che assaltavano le spedizioni che esploravano l'interno del paese. Rischiò la morte per essere stato morso da un serpente mentre riposava in una antichissima tomba egizia.



Dopo queste ed altre avventure tornò in Europa e decise di stabilirsi a Firenze, qui decide lasciare i panni di Indiana Jones e dedicarsi allo studio della pietrificazione. Diviene amico della famiglia Rossi e conobbe Isabella la donna che riceverà in regalo due pesciolini pietrificati col metodo da lui inventato(?) e in seguito due gocce di sangue pietrificate, il proprio, le donne anche il sangue vogliono . Le autorità mediche sanitarie di Firenze ed i docenti di Anatomia gli negano qualsiasi aiuto per reperire materia da pietrificare giudicando i suoi studi contrari ad ogni etica professionale.




Anche il clero è contro il Dr. Segato perché secondo il dogma "polvere sei e polvere ritornerai" gli nega qualsiasi appoggio. Questi ostacoli non compromettono la sua fama e fra il 1832 e il 1836 paesi come la Francia ,Russia e America richiedono i sui servigi ma lui sempre rifiuta dicendo "la mia seduttrice mi tien forte" alludendo a Firenze la città che ha amato senza essere ricambiato.



Morirà poverissimo e verrà sepolto nella chiesa di Santa Croce a Firenze portando con se il segreto della mummificazione. I suoi lavori vennero deposti nel Museo Fisiologico dell'Ospedale di S. Maria Nuova prima della sede definitiva nel Museo delle Scienze di Firenze. Sfortunatamente l'alluvione del 1966 si è portata via, insieme a le altre cose, la collezione Segato.

Etichette: ,

Links to this post:

<\$BlogItemBacklinkCreate\$>

Comments on "Girolamo Segato l'uomo che pietrificava i morti"

 

Blogger maurob said ... (8:52 PM) : 

Particolare questo personaggio ....

 

Anonymous Zahir said ... (11:03 AM) : 

Non sapevo nulla di quest'uomo...sei sempre fonte di conoscenza

 

Blogger Attentialweb said ... (12:10 PM) : 

Articoli e blog veramente interessanti, complimenti!
Se ti va, sarei interessato ad uno scambio link.
Ciao.
Roby
Ps: questo è l'altro mio blog:
http://essenzadinatura.blogspot.com/

 

Blogger BLOG NEWS said ... (8:51 PM) : 

@maurob yes!!!!

@Zahir grazie carissima

@Attentialweb grazie per i complimenti ora ti aggiungo tra i friends di blognews

 

post a comment

<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d37858409\x26blogName\x3dBLOG+NEWS\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dLIGHT\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://newsfuturama.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://newsfuturama.blogspot.com/\x26vt\x3d-1787087614375974081', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script><!-- --><div id="b-navbar"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-logo" title="Go to Blogger.com"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/logobar.gif" alt="Blogger" width="80" height="24" /></a>=form id="b-search" action="http://www.google.com/search"><div id="b-more"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-getorpost"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_getblog.gif" alt="Get your own blog" width="112" height="15" /></a><a href="http://www.blogger.com/redirect/next_blog.pyra?navBar=true" id="b-next"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_nextblog.gif" alt="Next blog" width="72" height="15" /></a></div><div id="b-this"><input type="text" id="b-query" name="q"><input type="hidden" name="ie" value="UTF-8"><input type="hidden" name="sitesearch" value="largadoemguarapari.blogspot.com"><input type="image" src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_search.gif" alt="Search" value="Search" id="b-searchbtn" title="Search this blog with Google"><a href="javascript:BlogThis();" id="b-blogthis">BlogThis!</a></div></form></div><script type="text/javascript"><!-- function BlogThis() {Q='';x=document;y=window;if(x.selection) {Q=x.selection.createRange().text;} else if (y.getSelection) { Q=y.getSelection();} else if (x.getSelection) { Q=x.getSelection();}popw = y.open('http://www.blogger.com/blog_this.pyra?t=' + escape(Q) + '&u=' + escape(location.href) + '&amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;n=' + escape(document.title),'bloggerForm','scrollbars=no,width=475,height=300,top=175,left=75,status=yes,resizable=yes');void(0);} --></script><div id="space-for-ie"></div><!-- --><div id="b-navbar"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-logo" title="Go to Blogger.com"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/logobar.gif" alt="Blogger" width="80" height="24" /></a><form id="b-search" action="http://www.google.com/search"><div id="b-more"><a href="http://www.blogger.com/" id="b-getorpost"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_getblog.gif" alt="Get your own blog" width="112" height="15" /></a><a href="http://www.blogger.com/redirect/next_blog.pyra?navBar=true" id="b-next"><img src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_nextblog.gif" alt="Next blog" width="72" height="15" /></a></div><div id="b-this"><input type="text" id="b-query" name="q"><input type="hidden" name="sitesearch" value="largadoemguarapari.blogspot.com"><input type="image" src="http://www.blogger.com/img/navbar/1/btn_search.gif" alt="Search" value="Search" id="b-searchbtn" title="Search this blog with Google"><a href="javascript:BlogThis();" id="b-blogthis">BlogThis!</a></div></form></div><script type="text/javascript"><!-- function BlogThis() {Q='';x=document;y=window;if(x.selection) {Q=x.selection.createRange().text;} else if (y.getSelection) { Q=y.getSelection();} else if (x.getSelection) { Q=x.getSelection();}popw = y.open('http://www.blogger.com/blog_this.pyra?t=' + escape(Q) + '&u=' + escape(location.href) + '&amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;amp;n=' + escape(document.title),'bloggerForm','scrollbars=no,width=475,height=300,top=175,left=75,status=yes,resizable=yes');void(0);} --></script><div id="space-for-ie"></div>